GRANDISSIMA FACCIA.... libro



E' imbarazzante come la piattaforma di Facebook stia prendendo campo. Un trilione di utenti alla ricerca del fidanzatino delle elementari si iscrivono e spiattellano senza ritegno la cronistoria della loro esistenza con tanto di reperti fotografici.
A due minuti dall'iscrizione scopri che le tua inchiavabile compagna di classe delle elementari ha un marito e sei figli, il tuo vicino di casa organizza festini alcolici senza mai invitarti, il fratello della tua amichetta di scuola non indossa più il pannolone ma è alto un metro e novanta e somiglia in maniera impressionante a Raul Bova, la tua professoressa delle superiori riesce a sputare la Capiroska dal naso e la tua amica ha gentilmente divulgato delle foto dove sembri la fidanzata del Mocio Vileda.
Welcome on Facebook.
L'istinto irrefrenabile del gossip ti trascina per un paio d'ore nei meandri delle bacheche e degli album fotografici.
Anna è stufa.
Giulio si spara un'ora di XBox
Chiara ha finito di lavorare
Paolo è alle prese con la nuova Tv al plasma
Sonia saluta tutti e se ne và
Giada ama tanto il suo amore

Tutti i tuoi amici lanciano un messaggio nell'etere, te non sei da meno.
Una domanda in alto ti istiga: A che cosa stai pensando?
Come una mentecatta scrivi in terza persona: Valentina è confusa
Ormai sei dentro.

Placati i facili entusiasmi iniziali cominci a misurarti con le prime difficoltà ed il tedio più assoluto.
Hai guardato tutte le foto dei tuoi amici, letto tutti gli stati d'animo, hai scoperto che Sandra è passata da una relazione complicata a single e da single a fidanzata, hai condiviso tutti i filmati che ti sono passati sotto mano, aderito all'iniziativa STOP al maltrattamento della Tenia e commentato con toni stucchevoli quelche mielosa considerazione di alcuni perfetti sconosciuti, ops amici.
Nonostante tutto, con una cadenza regolare degna di un rubinetto che perde, arriva lei: La Notifica.
Ti ammicca sospettosa a lato dello schermo suggerendoti che qualcosa di nuovo è accaduto.
Hai un invito per Take a quiz! Che figata! Nei giornali li fai sempre, qua è anche più facile, non hai nemmeno bisogno di segnare con l'eyeliner le risposte (una penna non c'è mai, quello sempre).
Con questo gesto sei entrato a pieno titolo nel mondo dello spam.
A fine giornata sei stato preso in ostaggio quarantasei volte dal rapitore seirale, hai indicato la data del tuo compleanno a trentadue dei tuoi amici e hai fatto una decina di test scoprendo a girare che: in un'altra vita eri un muflone alsaziano, se fossi un libro saresti "Il Venditore" , che conosci te stesso abbastanza bene, che saresti dovuta nascere scarpa, che se fossi un pesce saresti una carpa, che saresti dovuto nascere in Gautemala, che hai una faccia da schiaffi, che il colore che ti rispecchia di più è il grigio-topo-morto, che sei come il Cappellaio Matto di Alice, che se tu fossi un tossico saresti Bob Marley e che il tuo livello di sfiga è nella norma.
Fatto questo rifiuti quattro iniviti per palla di neve, considerando che siamo a marzo è davvero anacronistico, due inviti per guerra di bande, sei per gift e editi di nuovo il tuo stato: Valentina è ancora più confusa (ovviamente lo fai sempre in terza persona come una mentecatta).
Ma a tutto questo ci si abitua.
Una cosa alla quale non sono ancora riuscita ad abituarmi è il gruppo.
Non che non sia a favore della vita sociale, delle aggregazioni e dei Granfalloon; ma devo ammettere che nelle ultime settimane la mania mi sembra virale e senza possibilità d'arresto.
La maggior parte dei gruppi ai quali vengo gentilmente invitata dai miei superamici telematici sono aggregazioni basate su peculiarità comuni, interrogativi irrisolti e proteste varie.

I gruppi che circolano più velocemente di una Ferrari ad Imola iniziano tutti nella stessa inquietantissima maniera: Tutti quelli che
Il nome del gruppo descrive quella che dovrebbe essere una peculiarità individuale e, a puro scopo associativo e statistico ti invita ad aderire all'iniziativa.
Vi propongo alcuni dei gruppi che ho trovato:

  • Tutti quelli che si chiedono "Ma quanto cazzo è lungo il campo di Holly e Benji?"
Aggregazione che conta 79.180 membri ma che è in continua crescita.
  • Per tutti quelli che la mattina si svegliano e dicono "Che palle"
Questa delizia conta la bellezza di 371.112 membri ed è affiancata da un'altrettanto popolare primizia che recita : " Tutti quelli che quando al mattino ti dicono buongiorno pensano "Buongiorno un cazzo!"
  • Per tutti quelli che... fare sesso è meglio che fare una corsa...
Questo gruppo conta ahimè solo 65.217 membri, c'è da riflettere cari i miei maratoneti.
  • Per tutti quelli che ... "Oh Ciao"--"Ciao!"--- "Ma chi cazzo era?"--- "Cazzo ne so"
Quest'aggregazione di soggetti colpiti da amnesia fulminante o deficit cognitivo, è presente in svariate versioni: il gruppo più numeroso conta 652.736 membri, ma ce ne sono davvero molti altri.
  • Tutti quelli che... "5 minuti e arrivo", in realtà sono ancora in mutande
Questa cruda realtà conta, signori miei, 1.053.254 persone bugiarde e in perenne ritardo.

Continuo la mia ricerca e i gruppi si ripetono, una moltitudine di utenti sostiene in varie forme di aver incontrato almeno una volta nella vita una persona speciale, pare incredibile no?
Ancora più incredibile sono i quasi 500.000 utenti che amano l'estate affiancati da quelli che mangiano la Nutella con il cucchiaino (e con che cazzo la vuoi mangiare?) e da quelli che amano sorridere (purtroppo non ho individuato delle proposte antitetiche tipo: "odio l'estate", "mangio la nutella con le narici" o "detesto sorridere, piuttosto spero in una paresi facciale").
A tema sorriso, amicizia, conforto e carezze svettano quelli che protestano: "Quelli che l'hanno preso in culo da un amico" e quelli che sostengono la causa "L'amicizia è la cosa più importante". Un po' di dati alla mano e direi che, a occhio e croce, sono di più quelli che l'hanno preso in culo (citando il testo ovviamente).
A tema cibo e bevante ci sono svariati sostenitori del mangiare, intesa come attività finalizzata al nutrimento, e svariati sostenitori dell'alcolizzarsi, tra questi mi sento, non a cuor leggero, di citarvi: "Non sono io che sono alcolizzato sei tu che non bevi un cazzo" con i suoi 133.694 membri, "I miei amici si sposano, io mi ubriaco" con 182.372 membri e "No stasera non bevo" e poi sei più ubriaco del giorno prima" con i suoi 97.247 membri.
A tema sesso e amore troviamo un'infinità di varianti. I più originali sostengono di esercitare il loro diritto alla fornicazione, altri lo paragonano e preferiscono a futili attività, altri ancora ritengono di aver fatto l'amore almeno una volta nella vita con una persona speciale (e le altre volte?).
A tema scuola e compiti, originalissime perle ci vengono offerte da coloro che si aggregano dichiarando femamente che amano il suono della campanella, da quelli che quando il docente deve selezionare un alunno da interrogare fanno gli indifferenti e da coloro che preferiscono le vacanze.
I gruppi più numerosi e con più sfaccettature sono quelli che acclamano sè stessi come forti, imbattibili, fiduciosi. Quelli che non mollano mai, quelli che se vengono schiaccitati da un'autocistera si rialzano, quelli che si sono fatti da soli, quelli che dicono basta a chi non mi accetta per quello che sono.
Quelli che sono speciali, unici, irripetibili, ineguagliabili proprio come tutti gli altri 789.392 membri del gruppo.

Vostra gallina tutti quelli che Valentina

3 commenti:

Il Pollocane said...

LOL

Alessio Vettorello said...

Condivido in pieno! E congratulazioni il carinissimo blog!

yizucrap said...

Your blog looks nice, even so it would be far better if you’ll be able to use lighter colors too as a professional design. This will make sure that a lot more readers come to check it out.Informative post by the way!

generic nolvadex